Foto illustrativa

Azioni delle forze dell'ordine

A Stavropol e Karačaj-Čerkessia sono state effettuate una serie di perquisizioni nelle case dei testimoni di Geova

Karačaj-Čerkessia

Il 23 novembre 2021 è arrivata la notizia che erano state avviate perquisizioni nel villaggio di Mednogorskiy (Karachay-Cherkessia), nelle case di Dmitriy e Ilya Pasynkovs e di altre due donne credenti. Nel frattempo, a Stavropol, le forze di sicurezza hanno invaso la casa di un parente dei Pasynkov.

Durante le perquisizioni, alla famiglia Pasynkov sono stati sequestrati un libro, due chiavette USB e un vecchio tablet. Nulla è stato confiscato alle donne, le forze dell'ordine hanno semplicemente consegnato loro l'ordine dell'investigatore per una perquisizione, che è stata effettuata senza un ordine del tribunale. Secondo i credenti, l'investigatore Andreyuk lo ha motivato con il fatto che "la ricerca non può essere ritardata".

Questa è la seconda serie di eventi speciali contro i credenti a Mednogorskoye nel 2021: a gennaio, gli agenti dell'FSB hanno fatto irruzione in almeno 3 appartamenti dei Testimoni, ma poi non c'è stato alcuno sviluppo attivo dell'azione penale.

Dal 2016 sono in corso perquisizioni dei Testimoni di Geova a Karačaj-Cherkessia e poi, nell'ambito di un caso amministrativo, sono stati esaminati i locali dei residenti di Mednogorsk e del villaggio di Kurdžinov, sospettati di distribuire "letteratura estremista". Nel 2019, le forze di sicurezza hanno perquisito Indira, 42 anni, che sta crescendo quattro figli da sola. Nel dicembre dello stesso anno, dopo una serie di perquisizioni, il 43enne Albert Batchaev è stato arrestato e il suo caso è all'esame del tribunale. Nel 2020, un gruppo di funzionari della sicurezza guidati da V. Drakin, un investigatore della direzione dell'FSB per Karachay-Cherkessia, ha condotto una perquisizione di un credente di 56 anni. Attualmente, due credenti di Karachay-Cherkessia sono sotto inchiesta e sotto l'obbligo di non partire.

Il caso di Pasynkov in Mednogorsky

Casi di successo
Nel dicembre 2022 il Comitato investigativo ha avviato un procedimento penale nei confronti di un residente di Stavropol, Aleksey Pasynkov, che, insieme alla moglie, sta allevando un figlio disabile. Il credente era sospettato di organizzare le attività di un'organizzazione estremista. Aleksej, la sua famiglia, così come altri credenti, stanno subendo diverse ondate di ricerche. L'azione penale di Pasynkov è collegata ad altri casi contro i Testimoni di Geova in Karačaj-Cherkessia, tra cui il caso contro Irina Perefilyeva. Nel novembre 2023 il caso è stato portato in tribunale e nel marzo e giugno 2024 è stato rinviato due volte ai giudici per nuovi processi.
Cronologia

Persone coinvolte

Caso penale

Regione:
Karačaj-Čerkessia
Insediamento:
Mednogorsky
Sospettato di:
"ha organizzato e mantenuto contatti con persone che professano la religione dei testimoni di Geova, compresi quelli che vivono in altre regioni della Federazione Russa ... era l'iniziatore e aveva un vantaggio nel determinare il corso del culto, dirigeva le azioni di altre persone presenti alle funzioni" (dalla decisione di avviare un procedimento penale)
Caso giudiziario nr.:
12202910004000097
Inizio caso:
8 dicembre 2022
Stato attuale del caso:
processo dinanzi al Tribunale di primo grado
Inquirente:
Dipartimento investigativo interdistrettuale Zelenchuksky della direzione investigativa del comitato investigativo della Federazione Russa per la Repubblica di Karachay-Cherkess
Articolo del Codice Penale Russo:
282.2 (1)
Numero del procedimento giudiziario:
1-13/2024 (1-101/2023)
Tribunale di primo grado:
Урупский районный суд КЧР
Giudice del Tribunale di primo grado:
Галина Евсегнеева
Casi di successo

Il caso di Ogoreva a Mednogorskiy

Casi di successo
La famiglia Ogorev del villaggio di Mednogorsky ha dovuto affrontare una perquisizione della loro casa nel novembre 2021, quando Svetlana e sua madre sono state testimoni nel caso di Aleksey Pasynkov. Dopo 2 anni, le forze dell’ordine sono tornate a perquisire la loro casa. Il Comitato investigativo ha aperto un procedimento penale contro Svetlana. Il ricercatore considerava estremismo le conversazioni con gli amici tramite messaggeri sulle Sacre Scritture, l’esecuzione di cantici religiosi e preghiere a Geova Dio. Il caso è andato in tribunale nel luglio 2024.
Cronologia

Persone coinvolte

Caso penale

Regione:
Karačaj-Čerkessia
Insediamento:
Mednogorskiy
Sospettato di:
"Ho partecipato a lezioni individuali, incontri - servizi religiosi collettivi ... cantava canzoni... e preghiere a Geova Dio" (dalla decisione di avviare un procedimento penale).
Caso giudiziario nr.:
12302910004000164
Inizio caso:
27 dicembre 2023
Stato attuale del caso:
istruttoria
Articolo del Codice Penale Russo:
282.2 (2)
Numero del procedimento giudiziario:
1-41/2024
Tribunale di primo grado:
Урупский районный суд Карачаево-Черкесской Республики
Giudice del Tribunale di primo grado:
Галина Евсегнеева
Casi di successo