Foto illustrativa

Azioni delle forze dell'ordine

Nel territorio di Krasnojarsk si tennero di nuovo perquisizioni contro i testimoni di Geova. Avviato un procedimento penale contro un credente di 55 anni

Territorio di Krasnojarsk

Il 25 novembre 2021, a Lesosibirsk (Territorio di Krasnoyarsk), sono state effettuate perquisizioni nelle case di 6 credenti. Si è saputo che è stato avviato un procedimento penale contro il 55enne Valeriy Shitz ai sensi della parte 1 dell'articolo 282.2 del codice penale della Federazione Russa (organizzazione delle attività di un'organizzazione estremista).

Le perquisizioni sono iniziate la mattina presto, quando gli agenti dell'FSB e del Comitato investigativo sono entrati nelle case dei credenti. Dispositivi elettronici, supporti informativi, nonché Bibbie e letteratura religiosa sono stati sequestrati ai civili. In alcuni casi, le forze dell'ordine hanno scattato fotografie e video. Dopo le perquisizioni, Valeriy Shitz e diversi altri credenti sono stati portati per essere interrogati, dopodiché sono stati rilasciati.

Il 19 novembre 2021, Hakob Stepanyan, investigatore del Dipartimento investigativo della città di Lesosibirsk, della Direzione investigativa principale del Comitato investigativo della Russia per il territorio di Krasnoyarsk e la Repubblica di Khakassia, ha aperto un procedimento penale contro Valeriy Shitz. Secondo l'indagine, il credente "organizzava e conduceva adunanze di aderenti sotto forma di adorazione collettiva, insegnava l'opera di predicazione della religione dei testimoni di Geova e svolgeva azioni volte a promuovere le attività di un'organizzazione vietata".

Il 26 novembre 2021, il giudice del tribunale distrettuale di Lesosibirskiy del territorio di Krasnoyarsk, Aleksey Knyazev, ha deciso di scegliere per Valeriy Shitz il divieto di determinate azioni come misura preventiva: la comunicazione con i testimoni del caso e con persone che non sono suoi parenti stretti, l'uso della posta e di Internet sono vietati per lui. Al credente è anche vietato lasciare la città di Lesosibirsk.

Lesosibirsk si è aggiunta alla lista delle città del territorio di Krasnoyarsk, dove altri 17 civili sono attualmente sotto processo. La condanna più dura in questa regione è stata inflitta al 47enne Andrey Stupnikov : 6 anni in una colonia penale.

Caso di Matveeva a Lesosibirsk

Casi di successo
Nell’autunno del 2021, funzionari dell’FSB e del Comitato investigativo hanno condotto perquisizioni a Lesosibirsk (territorio di Krasnoyarsk) nell’ambito del caso contro Valery Shitz. Le azioni investigative hanno poi avuto luogo presso Anna Matveeva. Nel gennaio 2023 è stato aperto un procedimento penale nei suoi confronti. Parlando della Bibbia con gli amici, l’inchiesta vide “la partecipazione alle attività dell’LRO messo al bando”. Al credente fu preso un impegno scritto a non andarsene.
Cronologia

Persone coinvolte

Caso penale

Regione:
Territorio di Krasnojarsk
Insediamento:
Lesosibirsk
Sospettato di:
"Essere nel mio appartamento... Utilizzo di dispositivi elettronici disinstallati... addestrarono gli aderenti all'opera di predicazione della religione dei testimoni di Geova studiando e discutendo la letteratura religiosa e altre fonti" (dalla decisione di procedere come imputato)
Caso giudiziario nr.:
12302040012000006
Inizio caso:
30 gennaio 2023
Stato attuale del caso:
processo dinanzi al Tribunale di primo grado
Inquirente:
Così per la città di Lesosibirsk, il Comitato investigativo principale del Comitato investigativo della Federazione Russa per il territorio di Krasnoyarsk e la Repubblica di Khakassia
Casi di successo

Il caso di Shiyan e Matveyeva a Lesosibirsk

Casi di successo
Nel novembre 2021, l’FSB e il Comitato investigativo hanno condotto una serie di perquisizioni a Lesosibirsk (territorio di Krasnoyarsk) nell’ambito del caso contro Valeriy Shitz. Le perquisizioni hanno riguardato Andrey Shiyan e Anna Matveyeva. Nel gennaio 2023 sono stati avviati procedimenti penali separati nei loro confronti. L’uomo è stato accusato di aver organizzato le attività di un’organizzazione estremista e la donna è stata accusata di aver partecipato alle attività di un LRO bandito. Nell’aprile 2023, Andrey Shiyan è stato nuovamente perquisito, durante il quale è stata chiamata un’ambulanza per due volte. I credenti hanno firmato accordi di riconoscimento. Nell’ottobre 2023, i loro casi penali sono finiti in tribunale, dove sono stati successivamente fusi in un unico procedimento.
Cronologia

Persone coinvolte

Caso penale

Regione:
Territorio di Krasnojarsk
Insediamento:
Lesosibirsk
Sospettato di:
"al fine di aumentare l'impatto sulla coscienza dei partecipanti all'incontro online, riprodotto, interpretato e commentato testi religiosi"; "Essere nel mio appartamento... Utilizzo di dispositivi elettronici disinstallati... addestrarono gli aderenti all'opera di predicazione della religione dei testimoni di Geova studiando e discutendo la letteratura religiosa e altre fonti" (dalla decisione di procedere come imputato)
Caso giudiziario nr.:
42302040012000005, 12302040012000006
Inizio caso:
30 gennaio 2023
Stato attuale del caso:
processo dinanzi al Tribunale di primo grado
Inquirente:
Dipartimento investigativo principale del Comitato investigativo della Federazione russa per il territorio di Krasnoyarsk e la Repubblica di Khakassia
Articolo del Codice Penale Russo:
282.2 (1), 282.2 (2)
Numero del procedimento giudiziario:
1-39/2024 (1-436/2023; 1-490/2023)
Casi di successo