Aggiornato: 24 giugno 2024
Nome: Nikulin Georgiy Nikolayevich
Data di nascita: 21 novembre 1963
Stato attuale: persona condannata
Articolo del Codice Penale Russo: 282.2 (2), 282.2 (1.1)
Tempo trascorso in prigione: 2 Giorni nel centro di permanenza temporanea, 288 Giorni nel centro di detenzione preventiva, 525 Giorni nella colonia
Frase: pena sotto forma di 4 anni e 2 mesi di reclusione in una colonia penale di regime generale, con limitazione della libertà per 1 anno e 2 mesi
Attualmente trattenuto a: Penal Colony No. 3 in the Republic of Mari El
Indirizzo per la corrispondenza: Nikulin, Georgiy Nikolayevich, born 1963, IK No. 3 in the Republic of Mari El, ul. Medvedevo, 1, pos. Medvedevo, Medvedevo r-n, Republic of Mari El, Russia, 425200

Lettere di sostegno possono essere inviate in formato cartaceo.

Pacchi e pacchi non devono essere spediti a causa del limite del loro numero all'anno.

Nota: nelle lettere non e' consentito parlare di argomenti relativi al procedimento penale ; il Russo e' l'unica lingua autorizzata

Biografia

Nel 2019, diversi residenti di Saransk, tra cui Georgy Nikulin, sono stati perseguiti per la loro fede. Le forze dell'ordine consideravano le conversazioni sulla Bibbia come una partecipazione alle attività di un'organizzazione estremista.

Georgiy è nato nel 1963 nella città di Rovenky (Ucraina). Dopo la scuola, si è laureato in meccanica automobilistica. Successivamente, ha imparato diverse altre specialità: grafico, tecnico radio per comunicazioni satellitari, meccanico per la manutenzione delle apparecchiature, stampa, intaglio del legno. Ha lavorato in tutti questi settori. Recentemente ha lavorato come elettricista.

Georgy ha dovuto spesso spostarsi per motivi di lavoro: ha vissuto a Zhytomyr (Ucraina), Tolyatti (regione di Samara) e in Jacuzia. Nel tempo, insieme alla moglie Elena , si trasferì a Saransk, dove la famiglia poté stabilirsi per la prima volta nella propria casa.

George ha sempre amato imparare e imparare qualcosa di nuovo. Era particolarmente interessato alla questione dell'origine dell'umanità. Dice che quando conobbe la Bibbia e vi trovò le risposte alle sue domande, "vi scoprì un intero tesoro e se ne innamorò".

L'improvviso procedimento penale e una lunga permanenza in un centro di detenzione preventiva hanno minato la salute di Georgy. I suoi parenti sono preoccupati e ancora non riescono a capire perché questa pacifica coppia di sposi sia perseguitata.

Casi di successo

Nel febbraio 2019, a Saransk, l’FSB ha aperto un procedimento penale contro tre credenti per sospetto di estremismo. Dopo le perquisizioni di massa, Vladimir Atryakhin, padre di due bambini piccoli, così come Aleksandr Shevchuk e Georgiy Nikulin sono finiti in un centro di detenzione preventiva, dove hanno trascorso dai due ai cinque mesi. Successivamente, altri tre imputati sono comparsi nel caso: Aleksandr Korolev, Yelena Nikulina e Denis Antonov. Il caso è andato in tribunale nel maggio 2021. La difesa è riuscita a dimostrare più volte alla corte che il testimone declassificato Vlasov stava dando una falsa testimonianza. Nell’agosto 2022, i credenti sono stati condannati: Vladimir Atryakhin è stato condannato a sei anni, Georgiy e Yelena Nikulin a quattro anni e due mesi ciascuno, e Aleksandr Shevchuk, Aleksandr Korolev e Denis Antonov a due anni di carcere. L’appello ha confermato il verdetto. Nel novembre 2023, Shevchuk è stato rilasciato dalla colonia e nel giugno 2024 anche Korolev e Antonov sono stati rilasciati.