Aggiornato: 19 luglio 2024
Nome: Novoselov Sergey Anatoliyevich
Data di nascita: 10 marzo 1968
Stato attuale: accusato
Tempo trascorso in prigione: 2 Giorni nel centro di permanenza temporanea, 352 Giorni nel centro di detenzione preventiva
Limitazioni attuali: Divieto di determinate azioni

Biografia

Nel 2023, Sergey Novoselov e sua moglie Natalya si stavano preparando a festeggiare il loro 30° anniversario di matrimonio. Invece, Sergey è finito in un centro di detenzione preventiva a causa di accuse di estremismo.

Sergey è nato nel marzo del 1968. Ha un fratello maggiore. Hanno trascorso la loro infanzia nella città di Artyom, nel Territorio di Primorye, dove i loro genitori lavoravano presso la centrale elettrica del distretto statale di Artyomovskaya.

Sergey si interessò all'elettronica in tenera età: amava saldare e assemblare dispositivi elettrici e radio. Nel corso del tempo, l'hobby si è trasformato in una professione. Da giovane si è laureato al Politecnico dell'Estremo Oriente. Ha lavorato come elettricista, riparatore di apparecchiature elettriche ed elettroniche. A Sergey piace aiutare i suoi amici riparando i loro elettrodomestici.

Mentre studiava all'istituto, Sergej cominciò a esaminare la Bibbia. Dopo aver esaminato gli argomenti a favore della creazione, li trovò convincenti. Durante il suo tirocinio a Leningrado (San Pietroburgo), il giovane assisteva alle adunanze dei testimoni di Geova ed era rimasto colpito dal modo in cui si trattavano l'un l'altro. Nel 1990, Sergey ha deciso di iniziare il suo cammino come cristiano.

Poco dopo, Sergey incontrò Natalya, che condivideva le sue convinzioni. Ricorda che, mentre studiava la Bibbia, era particolarmente commossa dall'insegnamento che le persone potevano vivere per sempre su una terra paradisiaca. Nel 1993, Sergey e Natalya si sono sposati. La coppia ha un figlio adulto, che lavora come cuoco. Prima dell'arresto di Sergey, la famiglia amava fare gite per godersi la natura, soprattutto al mare.

Natalya e suo figlio sono preoccupati per il loro amato marito e padre, che è stato sottoposto a procedimenti penali. Anche la madre di Sergey, che non condivide le sue convinzioni, sostiene il figlio.

Casi di successo

Dopo una serie di perquisizioni a Vladivostok nel marzo 2023, tre testimoni di Geova sono stati arrestati e messi in un centro di detenzione temporanea. Due giorni dopo, Yegor Pogrebnyak è stato rilasciato agli arresti domiciliari e Yuriy Byche e Sergey Novoselov sono stati mandati in un centro di detenzione preventiva. È stato aperto un procedimento penale contro i credenti in base a un articolo estremista. Più tardi, nello stesso mese, Tatiana Kazakova, Marina Roslova, Alina Tkachenko, Anastasia Dyldina ed Elena Romanova sono diventate imputate nel caso. E a dicembre, dopo nuove perquisizioni, Kirill Chekolayev è stato arrestato e messo in un centro di detenzione preventiva. Trascorse circa 5 mesi in prigione e Novoselov e Byche trascorsero quasi un anno. Tutti e tre sono stati rilasciati con il divieto di alcune azioni.