Aggiornato: 14 giugno 2024
Nome: Sushilnikova Tatyana Vasiliyevna
Data di nascita: 10 giugno 1959
Stato attuale: persona condannata
Articolo del Codice Penale Russo: 282.2 (2)
Limitazioni attuali: Sospensione condizionale della pena
Frase: 4 anni di reclusione con un periodo di prova di 3 anni, 10 mesi di restrizione della libertà; La pena si intende sospesa

Biografia

La vita di Tatyana Sushilnikova è cambiata radicalmente nel 2021: è stato aperto un procedimento penale contro suo marito, Sergey , in base a un articolo estremista. Un anno dopo, la stessa Tat'jana è stata processata per la sua fede.

Tatyana è nata nel giugno del 1959 nella città di Korkino (regione di Chelyabinsk). Era la più giovane di tre figli. Suo padre lavorava come meccanico e sua madre lavorava come cassiera. I genitori e uno dei fratelli non sono più in vita.

Durante gli anni della scuola, Tat'jana frequentò la sezione degli speleologi, esplorò le grotte degli Urali. Amava anche leggere e pattinare.

Tatyana si è laureata presso il Korkinsky Mining and Construction College. Ha lavorato come stuccatrice, ingegnere della sicurezza, caposquadra e custode. Ora è in pensione.

Nel 1979, Tatyana sposò Sergey, che conobbe mentre studiava in una scuola tecnica. La coppia si trasferì a Novokuznetsk (regione di Kemerovo). Hanno cresciuto due figlie che hanno già una famiglia propria.

A metà degli anni '90 la coppia venne a conoscenza delle promesse di Dio contenute nella Bibbia. Nel 1996, dopo un'attenta ricerca di questo libro, hanno intrapreso insieme il cammino cristiano.

Sergey e Tatyana amano fare tutto insieme: risolvere i problemi di tutti i giorni, camminare nella natura, raccogliere funghi e frutti di bosco. A loro piace ricevere ospiti, fare regali e aiutare gli amici.

L'azione penale influisce negativamente sullo stato emotivo dei coniugi. I parenti di Sergey e Tatyana sono preoccupati per loro.

Casi di successo

Nell’estate del 2021 a Novokuznetsk sono state perquisite le case dei testimoni di Geova. Un anno dopo, il Comitato investigativo ha aperto un procedimento penale contro Tatyana Sushilnikova. È stata accusata di estremismo perché frequentava le funzioni dei testimoni di Geova e parlava della Bibbia. Nell’agosto 2022, il caso è arrivato allo stesso tribunale in cui il marito di Tatyana, Sergey, ha difeso il suo diritto alla religione. Alla prima udienza, il giudice ha rinviato il caso di Sushilnikova al pubblico ministero a causa delle violazioni riscontrate nell’atto d’accusa. Un mese dopo, nel novembre 2022, il caso è tornato in tribunale. Un anno dopo, il giudice ha condannato Tatiana a 4 anni di reclusione con sospensione condizionale. Nel gennaio 2024, la corte d’appello ha lasciato in vigore questa decisione.