Aggiornato: 24 giugno 2024
Nome: Vlasov Andrey Valeriyevich
Data di nascita: 19 novembre 1968
Stato attuale: persona condannata
Articolo del Codice Penale Russo: 282.2 (1)
Tempo trascorso in prigione: 2 Giorni nel centro di permanenza temporanea, 64 Giorni nel centro di detenzione preventiva, 678 Giorni Agli arresti domiciliari, 700 Giorni nella colonia
Frase: pena sotto forma di 7 anni di reclusione con servizio in una colonia correzionale di regime generale, con privazione del diritto di impegnarsi in attività organizzative in associazioni pubbliche o religiose, organizzazioni pubbliche o religiose per 5 anni, con restrizione della libertà per 1 anno
Attualmente trattenuto a: Penal Colony No. 3 in Novosibirsk Region
Indirizzo per la corrispondenza: Vlasov Andrey Valeriyevich, born 1968, IK No. 3 in Novosibirsk Region, ul. Zvyozdnaya, 34, g. Novosibirsk, Russia, 630097

Lettere di sostegno possono essere inviate in formato cartaceo a mezzo «zonatelecom».

Pacchi e pacchi non devono essere spediti a causa del limite del loro numero all'anno.

Nota: nelle lettere non e' consentito parlare di argomenti relativi al procedimento penale ; il Russo e' l'unica lingua autorizzata

Biografia

Andrey Vlasov è un residente civile di Prokopievsk, che il tribunale ha condannato a 7 anni di carcere solo a causa della sua fede, nonostante la sua grave malattia.

Andrey è nato nel 1968 a Prokopyevsk. Da bambino era appassionato di modellismo di automobili e aerei, disegnava, frequentava un circolo radiofonico, suonava in una banda di ottoni con il clarinetto, il sassofono e la viola.

Andrey zoppica fin dall'infanzia, da quando ha memoria. Con l'età, la sua malattia peggiorò. Negli anni '90 sapeva sciare e andare in bicicletta. Andrey è diventato disabile in età avanzata, quando è diventato difficile lavorare a causa di un'artrosi deformante delle articolazioni dell'anca.

Andrey ha studiato presso l'Istituto metallurgico siberiano di Novokuznetsk come ingegnere meccanico per la formatura dei metalli. Più tardi, ha ricevuto un'ulteriore specializzazione "operatore informatico". Lavorava come caricatore, selezionatore di legna, guardiano, di recente, prima del procedimento penale, aveva uno studio fotografico, che ha dovuto chiudere.

Per circa 30 anni, Andrej ha vissuto in armonia con i princìpi biblici che suo fratello minore gli aveva fatto conoscere. Andrej è rimasto particolarmente colpito dal fatto che la profezia biblica di Daniele, espressa circa 2500 anni fa, si sta adempiendo sotto i suoi occhi.

Nel 2003, Andrey ha sposato Nataliya. Insieme hanno cresciuto suo figlio dal suo primo matrimonio. Nataliya lavora come parrucchiera, è appassionata di ricamo, ama cucinare. Ad Andrey piace anche disegnare, lavorare a maglia, ricamare nel tempo libero. Prima del procedimento penale, la coppia viaggiava con piacere. A loro piace anche incontrare gli amici e cantare canzoni insieme con la chitarra e la fisarmonica.

La persecuzione cambiò radicalmente la vita dei Vlasov. A causa degli arresti domiciliari, Andrej è stato privato dell'opportunità di comunicare con gli altri e provvedere alla sua famiglia. Tutte le preoccupazioni per i bisogni materiali ricadevano sulle spalle di Nataliya. Lo stress ha gravemente compromesso la salute di Andrey, che ha un gruppo di disabilità II.

I genitori di Andrey non vissero abbastanza per vedere una svolta così drammatica nella sua vita. Il figlio adulto di Andrey e Nataliya, i loro parenti, amici e vicini non riescono a capire cosa c'entri la famiglia Vlasov con l'estremismo.

Casi di successo

Nel luglio 2020 è stato avviato un procedimento penale contro Andrey Vlasov, un disabile di gruppo II, un testimone di Geova di Prokopyevsk. L’FSB lo ha accusato di aver organizzato le attività di un’organizzazione estremista. Le perquisizioni sono state effettuate nella casa di Vlasov, così come sul suo posto di lavoro. Nonostante l’uomo non possa fare a meno dell’assistenza, è stato collocato in una struttura di detenzione temporanea e tre giorni dopo è stato posto agli arresti domiciliari. Nel giugno 2021, il caso di Vlasov è andato in tribunale. Sebbene le condizioni di salute del credente siano peggiorate, il tribunale gli ha proibito di visitare i medici e ha ripetutamente prolungato il periodo di detenzione agli arresti domiciliari. Il pubblico ministero ha chiesto una condanna a 8,5 anni di carcere. Nel maggio 2022, il tribunale ha condannato Vlasov a 7 anni di carcere. È stato preso in custodia in aula e inviato in un centro di detenzione preventiva. Lì si ammalò, così fu mandato all’istituto di correzione medica n. 16 di Novokuznetsk. Nell’ottobre 2022, il credente è stato rinchiuso nella colonia penale n. 3 di Novosibirsk per scontare la pena. Nonostante le gravi condizioni di Andrej Vlasov, né l’appello né la cassazione hanno mitigato questa sentenza senza precedenti.